Spedizione gratuita per ordini superiori a 50 €! +44 7928081718
Olio di canapa

Olio di canapa e olio di CBD: attenzione a non fare confusione

L’olio di cannabis e l’olio di CBD vengono spesso erroneamente trattati come sinonimi e confusi, ma sono molto diversi l’uno dall’altro.

Entrambi gli oli sono estratti dalla canapa e i loro nomi sono molto simili. Se si vogliono acquistare, bisogna fare attenzione a non confonderli tra loro perché si potrebbe persino commettere un reato. Vediamo quali sono le principali differenze.

Cos’è l’olio di cannabis?

L’olio di cannabis è un estratto di marijuana. La sua caratteristica principale è che contiene tutti i principi attivi della pianta, inclusi THC e CBD. Viene normalmente prodotto da varietà di cannabis con un alto contenuto di THC (in genere almeno il 50%).

Ciò significa che nella maggior parte dei paesi non è legalmente disponibile per la vendita senza una prescrizione medica.

Da non confondersi assolutamente con l’estratto di CBD (Cannabidiol) che si ottiene dalla Cannabis sativa. Questa è una pianta di canapa con un basso contenuto di THC.

Gli oli di CBD devono avere un contenuto di THC inferiore allo 0,2% per essere venduti e acquistati liberamente e senza la necessità di una prescrizione medica. È infatti possibile acquistare olio di CBD su Internet legalmente e in sicurezza.

Dove è possibile acquistarlo?

Poiché l’olio di cannabis contiene più THC di quanto consentito dalla legge, può essere acquistato solo in paesi in cui la marijuana è legalmente venduta o prescritta da un medico.

Ottenere farmaci con cannabis prescritti non è facile in diversi paesi del mondo. Molti pazienti devono lottare a lungo per i loro diritti per poterne usufruire, per questo motivo l’olio di CBD è diventato un’alternativa valida all’olio di cannabis.

Esperienze con olio di cannabis

Poiché la cannabis è stata per decenni considerata esclusivamente una droga illegale, gli studi e la ricerca su di essa sono stati fortemente limitati.

Negli ultimi anni sono aumentati gli studi sugli effetti della cannabis con la volontà di scoprire ed esaminare i suoi potenziali benefici per la salute, soprattutto per via delle sue capacità di influire positivamente sull’appetito, sulla nausea, sull’ansia e sul dolore.

Il principio attivo del THC è lungi dall’essere completamente studiato, tuttavia è già utilizzato per il trattamento di varie malattie gravi. Purtroppo però pazienti affetti da dolori cronici, epilettici e malati di cancro, non possono aspettare decenni affinché la ricerca sia finalmente conclusa.

cbd

Effetti dell’olio di cannabis

L’efficacia dell’olio di cannabis è probabilmente molto simile agli effetti del CBD. L’impiego di THC sembrerebbe aggiungere ulteriori vantaggi e benefici a questo olio.

Esiste quindi la possibilità che gli effetti già noti del CBD possano essere rafforzati. In questo senso però, la ricerca è ancora agli inizi dei suoi studi.

Il THC può alleviare il dolore e ha effetti anti-infiammatori e antiemetici, ovvero contro la nausea.

Effetti collaterali

Gli oli di cannabis certificati, che contengono concentrazioni specifiche e garantiscono la purezza, sono molto rari.

Gli oli di cannabis possono contenere fino al 75% di THC; i prodotti con un così alto contenuto di canapa, rappresentano, oltre al rischio legale, un’elevata minaccia per la salute.

L’alto contenuto di THC nell’olio di cannabis provoca alcuni effetti collaterali tra cui:

  • Intossicazione, per via dell’effetto psicoattivo
  • Stanchezza e tensione
  • Memoria e capacità di apprendimento ridotte
  • Aumento della frequenza cardiaca
  • Aumento dell’appetito

Olio di cannabis medicinale

Gli oli di cannabis prodotti commercialmente ad uso medico, sono l’unica scelta sicura se si ha reale bisogno di un prodotto ad alto contenuto di THC. Sono infatti realizzati con una concentrazione controllata di THC e CBD a differenza dei prodotti venduti illegalmente.

Se si vogliono acquistare prodotti CBD legali su internet, è preferibile controllare che si tratti di oli di CBD certificati per una maggiore sicurezza.

L’olio di CBD è una scelta giusta?

L’olio di CBD è spesso usato per il trattamento di dolori, ansie, problemi del sonno, stress e molto altro ancora. Gli utenti garantiscono sulla sue capacità di alleviare tali disturbi e di migliorare la propria salute.

Qual è il vantaggio più grande rispetto all’olio di cannabis? Grazie al basso contenuto di THC (inferiore allo 0,2%), è possibile acquistarlo in sicurezza e in maniera legale su Internet.

Viene considerato un integratore alimentare e non necessita di alcuna prescrizione medica.

I prodotti CBD non sono psicoattivi, sono quindi più adatti all’uso quotidiano.

GOCCE DI OLIO DI CBD DI ALTISSIMA QUALITÀ NEL REGNO UNITO

L'olio di CBD Alterlife ha già aiutato oltre 42.700 persone in tutto il Regno Unito e in Europa

Per saperne di più
Olio di canapa e olio di CBD: attenzione a non fare confusione 1

LASCIA UN TUO COMMENTO